Biella rendering 3D Fotorealistici  render interni ed esterni vray

biella

Biella, Provincia di Biella, Cossato,Vigliano Biellese, Candelo, Trivero, Occhieppo Inferiore, Mongrando, Ponderano, Gaglianico, Cavaglià, Valle Mosso, Andorno Micca, Cerrione, Occhieppo Superiore, Sandigliano. 

Biella, realizzazione di Rendering Fotorealistici interni ed esterni in HD.

Lo studio, a Biella, offre soluzioni di marketing immobiliare, per presentazioni 3D di progetto, per studi architettonici o per studi di fattibilità.

A Biella realizziamo rendering fotorealistici, dopo L’elaborazione preliminare della scena completa, inizia la fase di rendering che aggiunge texture bitmap o texture procedurali, luci, bump mapping, e posizioni relative agli altri oggetti. Il risultato è un’immagine completa che è possibile vedere.

Modellazione in ArchiCAD o AutoCAD, renderizzazione con 3ds max + vray, fotoritocco con Photoshop.

Lo studio offre, nella provincia di Biella, un servizio professionale di creazione Render 3D (interni ed esterni) in HQ, siamo specializzati nella presentazione efficace dei progetti, per aiutare il cliente, sia esso studio di architettura o privato, ad ottenere un prodotto più facilmente vendibile e di maggiore appeal visivo.

La forza della computer Grafica risiede nel fatto che, una volta costruito il modello di ambienti interni, esterni o di un oggetto in realtà virtuale, è possibile realizzarne infinite varianti al fine di ricercare la migliore soluzione o di poter formulare molteplici proposte semplicemente modificandone i materiali, le angolazioni, e l’illuminazione.

Per ottenere questo, a Biella, ci siamo specializzati nella produzione di rendering fotorealistici 3D di ottimo livello, gestiamo tutto il processo creativo: dalla progettazione e ricostruzione 3D di ambienti e scene, alla loro visualizzazione realistica tridimensionale con luci, ombre e materiali per raggiungere un alto livello di realismo.

A Biella ci occupiamo di:

  • shading  ombreggiatura; variazione del colore e luminosità di una superficie a seconda della luce incidente;
  • texture mapping  un metodo per definire i dettagli del colore di una superficie mettendola in corrispondenza con un’immagine (texture);
  • bump mapping  un metodo per simulare irregolarità nella forma di una superficie mettendola in corrispondenza con un’immagine (bump map) che definisce una perturbazione fittizia della superficie, usata solo per ricavarne una distorsione della direzione perpendicolare (normale) impiegata nei calcoli per la propagazione della luce;
  • normal mapping  un metodo simile al bump mapping in cui l’immagine definisce direttamente come perturbare la normale della superficie in quel punto;
  • displacement-mapping  estrusione di una superficie secondo le normali tramite un’immagine in scala di grigi, producendo una reale perturbazione della forma della superficie, (per esempio per creare una montagna a partire da una superficie piana);
  • shadows  gestione delle ombre proiettate;
  • soft shadows  ombre parziali prodotte da sorgenti di luce estese;
  • reflection  riflessioni speculari o quasi;
  • transparency  trasmissione della luce attraverso un oggetto;
  • illuminazione indiretta e Global illumination  tenere conto della luce riflessa più volte (il minimo è una sola riflessione, sorgente di luce -> oggetto -> camera);
  • profondità di campo o DoF (Depth of Field) — simulazione della progressiva sfocatura degli oggetti posti a distanza crescente dalla superficie di messa a fuoco (profondità di campo).
  • motion blur  simulazione della sfocatura degli oggetti in movimento rapido come in una ripresa fotografica;
  • ambient occlusion  simulazione del comportamento della luce in prossimità di volumi occlusi dove i raggi luminosi faticano ad entrare e uscire

Biella Rendering 3D Fotorealistici  render interni ed esterni vray.