Vai in alto
Contatti
Ing. Francesco Scarpelli
Cirò Marina (KR)
[email protected]
Mobile: +39 338.3097611

Milano Corso Corona render online per 3D Studio Max

Milano Corso Corona Render online per 3D Studio Max

Corso di Visualizzazione Architettonica & Design

MODELLAZIONE 3D

Si procede alla ricostruzione dei modelli tridimensionali degli ambienti e delle forniture tramite ArchiCAD o AutoCAD sulla base dei disegni e indicazioni che ci vengono forniti.

INSERIMENTO MATERIALI

A modellazione ultimata si procede all’inserimento dei materiali sulla base delle indicazioni ricevute.

 

RENDERING VRAY/CORONA

Si procede poi con l’elaborazione dell’immagine con 3D Studio Max e tramite i plugin Vray o Corona otteniamo un’immagine fotorealistica di qualità e realismo elevata sia di interni che di esterni.

 

POST PRODUZIONE

L’immagine ottenuta infine viene processata all’interno di Photoshop allo scopo di ottimizzarne ulteriormente la resa e di renderla comunicativamente perfetta per gli scopi richiesti. e se richiesto si può procedere anche al foto inserimento nel contesto reale.

Milano Corso Corona Render online per 3D Studio Max

Milano Corso Corona Render online “Dalla modellazione 3D al fotorealismo” 3ds Max + Corona Render – Corso Visualizzazione Architettonica & Design

Il corso ha una durata di 8 ore

Modalità: il corso viene effettuato su videochiamata in piattaforma Skype con insegnante dedicato per lezioni individuali.

È il corso ideale per chi opera nei settori della visualizzazione architettonica, paesaggistica e del Design.

Si rivolge a chiunque abbia il desiderio di diventare autonomo e indipendente nella creazione di modelli 3D con 3ds Max e di render ad alto impatto emozionale e fotorealistico con Corona Renderer.

Argomenti trattati nel Corso Corona Per 3D Studio Max:

  • Panoramica dell’interfaccia di 3ds Max, impostazione delle preferenze, navigazione nell’ambiente 3D e configurazione delle finestre grafiche.
  • Comandi principali e analisi delle funzionalità di 3ds Max per comprendere ciò che lo differenzia dagli altri programmi di grafica 3D.
  • Scorciatoie da tastiera e Tips&Tricks per velocizzare di molto il flusso di lavoro
  • Le primitive parametriche base ed estese: quando sceglierne una al posto che un’altra e come sfruttare al massimo le loro caratteristiche.
  • Comandi di base: selezione, spostamento, rotazione, scala, clonazione e specchiatura.
  • Creazione di modelli semplici partendo dalle primitive ed utilizzando gli strumenti appresi.
  • Importazione dei modelli da programmi come ArchiCAD, AutoCAD o altri SW
  • Panoramica del motore di rendering Corona
  • Integrazione dei comandi di Corona nell’interfaccia di 3ds Max
  • Analisi dettagliata dei passaggi corretti per realizzare un render fotorealistico ottimizzando i tempi a disposizione
  • Esempi ed esercizi di illuminazione di esterni diurni con l’utilizzo di Corona Sun
  • Creazione di un set fotografico con studio delle luci per le presentazioni di prodotti
  • Caratteristiche delle sorgenti luminose con 3ds Max e Corona
  • Introduzione alla creazione di materiali fisicamente corretti
  • Tecniche di illuminazione tramite immagini HDR
  • Esempi ed esercizi relativi alla mappatura degli oggetti utilizzando i modificatori UVW Map
  • Creazione di materiali sofisticati tramite l’utilizzo di texture specifiche
  • Esempi pratici col fine di perfezionare le texture in Photoshop
  • Download di raccolte di texture e materiali da siti dedicati
  • Esempi ed esercizi di illuminazione di interni diurni con l’utilizzo di Corona Sun, applicando materiali realistici.
  • Introduzione alla creazione di Render Elements, per avere il massimo controllo in fase di postproduzione.
  • Creazione di paesaggi credibili con erba, fiori, alberi e rocce tramite il comando integrato Scatter per la gestione ottimizzata del verde e la creazione di aree ricche di innumerevoli specie floreali
  • Impostazioni di luci e sfondo per illuminare una scena notturna
  • Analisi completa dei parametri di render da utilizzare nelle diverse situazioni
  • Ottimizzazione dei parametri di render per migliorare il fotorealismo

I software inoltre possono essere scaricati gratuitamente dai rispettivi siti ufficiali dei produttori nelle versioni di prova, che vi permetteranno cosi di seguire il corso e le esercitazioni.

Costo: 350 euro

Il corso è consigliato anche a chi utilizza un motore di render classico, quale mentalray, VRay, Arnold, ecc. e voglia fare l’aggiornamento completo a Corona Renderer.

Viene richiesta una conoscenza media dei PC, discreta capacità di operare in ambiente Windows (7,8.1,10)

Docenti Ing. Francesco Scarpelli e Arch. Marco Motta

Seguici su Facebook

Docenti Ing. Francesco Scarpelli e Arch. Marco Motta

Visita la nostra pagina Ufficiale Facebook e il nostro Portfolio